Fluctuat nec mergitur


Un giorno al liceo, con mio grande stupore e meraviglia, riuscii a prendere un bel nove di latino. Tutta contenta e soddisfatta andai a manifestare la mia allegria all’insegnante. La risposta mi lasciò senza parole: “Ci sei riuscita solo perché il livello della classe è basso. In una classe normale il tuo voto non sarebbe stato un nove.”

A questo punto alcuni si potrebbero fare una risata, ma è inutile negare che la me liceale rimase un po’ colpita e ferita da quelle parole, anche se poi la delusione mi passò, grazie all’atteggiamento menefreghista di chi tanto aveva preso un bel voto. Chi se ne fregava del pensiero di una professoressa ormai anziana e un po’ svampita, per me era un bel voto, punto.

Trascorso un tempo indefinito da quell’episodio, le parole della mia insegnante di latino mi sono tornate in mente e, con una consapevolezza diversa rispetto alla me liceale, ho riflettuto su di esse in maniera differente: che quella frase volesse essere un modo, di certo discutibile, per spronare un’allieva? Sarebbe sicuramene un’interpretazione migliore, rispetto all’idea dell’insegnante fredda e distaccata che dice semplicemente quello che pensa, ipotesi che, comunque, resta certamente valida.

Un buon insegnante, però, è colui o colei che sa spronare gli allievi, incoraggiandoli a migliorare e trasmettendo loro il desiderio di uscire dagli schemi, di andare oltre il pensiero ovvio e di scalare vette sempre più alte. Ma è fondamentale farlo con le parole ed i mezzi giusti, perché una frase detta male può ottenere l’effetto opposto. E non tutti gli allievi sono uguali, alcuni hanno bisogno di più sensibilità rispetto ad altri. Ma solo i buoni insegnanti sono in grado di capirlo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: