Una comune storia di vita


Questa non è la storia di “qualcuno”.
Questa è la mia storia, ma è anche la tua.
Questa è la nostra storia.

Quando vivi ogni giorno sopraffatto dalla monotonia, senti il tempo sfuggirti tra le mani. Un giorno ti svegli, vivi a casa con mamma e papà e il tuo unico pensiero è cercare di tenerti un lavoro per poterti togliere qualche sfizio. Il giorno dopo eccoti lì, a fare i conti a fine mese e a definire “relax” il tempo passato sui social. E va tutto bene finché non inizi fare un esame di coscienza e a capire che quel “relax”, a volte, è solo masochismo, come quando poni a confronto la tua vita con quella degli altri.

Ed è in quel momento che ti rendi conto di avere trent’anni e che i tuoi coetanei si sposano e mettono su famiglia, quando tu sei ancora lì, con i sogni da adolescente ed un corpo da adulto a domandarti perché in questa vastità di mondo, in questo infinito panorama di scelte, in questa mastodontica grandezza tu sei lì, microscopico ed inerme. Forse, quel coraggio che tanto desideravi da ragazzino non è mai arrivato. Forse vivi la tua vita pensando troppo a come vorresti che fosse e ti dimentichi di vedere come in realtà essa sia.
Non osservi, non TI osservi.

Quindi adesso mi rivolgo a te, a me, a noi.

Vivi. Vivi le emozioni, siano esse buone o cattive. Vivi i periodi di sconforto e malessere e vivili pienamente. Concediti un po’ di sano egoismo, perché non c’è niente di male a pensare un po’ a se stessi. Il mondo sa essere tanto bello quanto brutto. Sa offrire, ma sa bene come togliere. Il mio augurio per te, per me, per noi è di essere coraggiosi, di concederci un po’ di amor proprio ma, soprattutto, di essere pieni.

Pieni di emozioni.
Pieni di speranze.
Pieni di desideri e sogni.

E in questa pienezza, concediamoci del tempo per capirci, per essere indulgenti e non troppo severi con noi stessi. Ritagliamoci dello spazio per noi e per capire perché una cosa ci faccia stare male, o bene. Forse, in questo modo vedremo la vita da un’altra prospettiva. Diversa, nuova.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: